Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘monarchia inglese’

Quattro giorni di festeggiamenti per i 70 anni di regno della Regina Elisabetta II.

Una folla oceanica di sudditi, e non solo, per omaggiare un regno lungo decenni. E Lei, The Queen, sempre al suo posto nonostante l’età, consapevole del ruolo e di quanto rappresenta.

Sul trono dal lontano 1953, quando il “suo” Primo Ministro era Winston Churchill ed era Sommo Pontefice il Papa Pio XII. Ovvero la Storia. Capace però di rimanere sempre dentro il tempo presente, diventando iconica. Come in questi giorni, condividendo il tè delle cinque col famoso orsetto Paddington. Giocando così in modo autoironico con la propria immagine. Da vera Regina.

Pubblicità

Read Full Post »

"Queen Elisabeth's portraits" by Andy Warhol (1985)

“Queen Elisabeth’s portraits” by Andy Warhol (1985)

Il 21 aprile 1926 nasceva colei che sarebbe diventata la più longeva sovrana del Regno Unito, la Regina Elisabetta II.

Le celebrazioni, sobrie come nel suo stile, si faranno più evidenti in giugno con “Trooping the colour”, la storica parata militare a cavallo, e un grande picnic collettivo per le strade di Londra.

Per intanto Sua Maestà accenderà a Windsor la prima delle mille torce che illumineranno per l’occasione tutto il Regno Unito.

God save the Queen.

Read Full Post »

Di questi tempi non è facile neppure essere royal baby.

Immaginate di nascere e rimanere senza nome per più di 48 ore, perché i parenti devono accordarsi sul da farsi.

Immaginate poi di ricevere non uno ma tre nomi, forse perché le precedenti discussioni hanno concordato poco.

Immaginate infine di avere a che fare, nella vostra identità, con un nonno che ha vissuto un trono più di spade che reale, con una bisnonna regina affatto di cuori ma di carattere notevole, e con una nonna autentica icona glamour nonché principessa del popolo, ma poco gradita alla corte.

Ora forse potete capire perché la royal princess Charlotte Elisabeth Diana a poche ore dalla nascita è apparsa pubblicamente bella addormentata. Perché quando nel ruolo è previsto di rado il tuo parere, non resta che cominciare a dormire. Come una principessa delle fiabe.

Read Full Post »