Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Marcel Proust’

equilibristi1

Giornata di decisioni. Anzi della Decisione. La Giunta per le elezioni del Senato si deve esprimere sulla decadenza da senatore del Cavaliere.

Non si può più giocare di sponda e neppure fare gli equilibristi. O è sì o è no.

Ma, come diceva Marcel Proust, “è sempre in uno stato d’animo non destinato a durare che si prendono risoluzioni definitive.

Read Full Post »

Che appetitosa compagnia quella del “signore sgranocchiato”!

Il dorato e ricco toast francese ha infatti questo curioso nome, croque monsieur, e appare per la prima volta nel 1910 nel menù di un bistrot parigino. Qualche anno dopo, nel 1918, compare anche nella letteratura, nel romanzo di Marcel Proust “Alla ricerca del tempo perduto”.

Per sapere se siete in presenza di un autentico croque monsieur, dovete essere immediatamente attirati dal suo profumo formaggioso e dal suo aspetto tres charmant. Vi incanterà al primo sguardo seducendovi all’assaggio di sé…

Ma come sempre la preparazione è tutto. Fate assaggiare per qualche istante un po’ di burro a due fette di pan carrè, in una padella. Adagiatele poi su una teglia e farcitele con quanto si aspettano, cioè emmenthal e prosciutto cotto. La fetta superiore è in attesa di besciamella ed emmenthal grattugiato, e quindi è vostro dovere accontentarla… Il forno già caldo è pronto per accoglierle per un quarto d’ora. Per vedere le vostre fette ricoprirsi d’oro qualche minuto ulteriore di grill. Ed ecco la crosticina dorata del vostro Croque Monsieur! Che vuole immediatamente stare in vostra compagnia…

Se servite il vostro Croque Monsieur con un uovo al tegamino l’avrete trasformato in un Croque Madame! Potere trasformista di un semplice uovo…

Read Full Post »