Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Lega’

La forma del voto politico italiano anno 2018 è forma nuova, in divenire. E il nuovo non è portatore automatico di categorie etiche. Bene o male sono altro.

Sarà però necessario considerare che l’Italia è Paese diviso, o meglio diverso, nel suo Nord e nel suo Sud. E che i partiti nelle forme tetragone di un tempo sono organismi desueti. E che la liquidità di questo inizio millennio si insinua anche nelle scelte di voto.

I prossimi passaggi non saranno né semplici né scontati. Perché il Presidente della Repubblica non potrà non tener conto di quella che è la prima forza politica, come del resto di quella che è la coalizione uscita vincente dalla tornata elettorale, peraltro con un traino inedito.

Così la forma di questo voto presenta qualche somiglianza col film vincitore dell’Oscar 2018, “La forma dell’acqua” di Guillermo del Toro. Ovvero le possibilità non immaginate prima.

Ps: in questo immaginifico parallelismo, la dichiarazione del regista messicano alla vittoria può essere una road map da tenere presente: “Io sono un immigrato. Il cinema sa cancellare le linee di confine, quando il resto del mondo vorrebbe renderle più profonde.

Read Full Post »

cota

Ora anche per i giudici il caso peculato e truffa Regione Piemonte è tale da essere rinviato a giudizio con tutte le conseguenze del caso.

Che le spese private siano state pazze a portafoglio pubblico è un fatto difficilmente accettabile né comprensibile, a cui stiamo però facendo l’abitudine. Peggio sono gli oggetti acquistati col bene collettivo. Gli stessi sono ormai entrati nella cronaca e conosciuti dai più.

Un particolare oggetto però è quello che fa urlare di sdegno noi cittadini, pur non smuovendo l’ “acquirente regionale”, o per meglio dire il Presidente regionale. Quell’intimo che, a parte il colore scelto, speriamo più per convenzione/convinzione politica che quale arma di seduzione (anche perché arma sarebbe, ma di distruzione), scardina il comune senso del pudore.

Perché è necessario davvero essere esenti dal sentimento della vergogna per acquistare con soldi di tutti quel capo che più tuo di così, intimo appunto, non potrebbe essere. Mettendolo in nota spese, a rimborso.

Questo è davvero un atto osceno, e come tale andrebbe punito.

Read Full Post »