Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Jacopo Cardillo’

Nel nome il suo destino. Purtroppo.

La scultura in marmo, un giovane profugo sdraiato a terra su un ponte, quello che a Roma conduce a Castel Sant’Angelo, è talmente realistica nella sua inquietante bellezza da ricordare in modo evidente al passante che non si può inciampare nell’altro con indifferenza.

L’opera, In Flagella Paratus Sum – “Sono pronto al flagello”, è stata deturpata in questi giorni a tal punto che il Comune di Roma ha dovuto rimuoverla. L’artista Jago, al secolo Jacopo Cardillo, ha dichiarato: “Sapevo che sarebbe successo”, considerato il titolo dato alla scultura. Quindi la bellezza quale fastidio. Soprattutto se rappresenta quanto fastidia.

Tacendo poi degli uomini, in carne ed ossa non solo scolpiti, “pronti al flagello”. Per ignominia di altri uomini.

Mala tempora currunt. 

Pubblicità

Read Full Post »