Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Carlo Alberto Dalla Chiesa’

Il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa fu inviato a Palermo come prefetto nel 1982 a fine aprile per fronteggiare la terribile offensiva di mafia di quei mesi, dall’omicidio del maresciallo dei Carabinieri Alfredo Agosta a quello del politico Pio La Torre. Cento giorni di speranza per i palermitani e di solitudine per lui. Fino all’omicidio di Via Carini del 3 settembre 1982, in cui perse la vita insieme a sua moglie Emanuela Setti Carraro e all’agente di scorta Domenico Russo.

A quarant’ anni da quel sanguinoso epilogo resta intatto, nonostante tutto, l’esempio del suo alto senso morale: Se è vero che esiste un potere, questo potere è solo quello dello Stato, delle sue istituzioni e delle sue leggi; non possiamo oltre delegare questo potere né ai prevaricatori, né ai prepotenti, né ai disonesti”.

Pubblicità

Read Full Post »

Palermo, 3 settembre 1982, ore 21.15: vengono uccisi a colpi di Kalashnikov il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, sua moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo.

Sono trascorsi 30 anni da quei “cento giorni a Palermo” del prefetto Dalla Chiesa, giorni cominciati con l’uccisione di Pio La Torre il 30 aprile e conclusi il 3 settembre con l’omicidio di via Carini. Giorni di sfida alla mafia, di lavoro coraggioso e onesto, ma anche di impotenza, frustrazione e solitudine. Nella sua ultima intervista il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa disse a Giorgio Bocca: “Un uomo viene colpito quando viene lasciato solo”.

Ancora, già allora. Uomini dello Stato lasciati soli. Dieci anni più tardi morivano, nuovamente isolati, i giudici Falcone e Borsellino.

Trent’anni dopo si parla di trattativa Stato-Mafia. Ma appare una discussione imperfetta.

Read Full Post »