Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘bugie’

amore-bugiardo-

L’amore è di necessità bugiardo? Sembra questa la domanda sottesa a tutto il film.

Quando vedi le bugie di lui che fanno pensare a qualcosa di ben preciso.

Quando scopri le bugie di lei che fanno giungere a qualcosa di più sfumato.

Il finale può spiazzare. O essere considerato geniale. E io scelgo la seconda possibilità. Perché sparigliare le carte è da superbi narratori.

Ps: La bravissima Rosamund Pike è in “odore” di Oscar proprio per questo ruolo.

Read Full Post »

frittellemele

Tempo di travestimenti, di fole e di chiacchiere… Già, ma è Carnevale!

E a Carnevale si sa, o son bugie o son frittelle.

Dato che delle prime siamo satolli, l’invito è per le seconde.

E se di mela la frittella, golosa la vuoi e anche bella, rotolar deve nella pastella, prima di friggere in padella.

Le filastrocche si sa son per bambini, noi consoliamoci con i pasticcini.

Solo il giovedì può farsi “grasso”, e questo è segno di contrappasso.

Read Full Post »

CHIACCHIERE: tipici dolci italiani di carnevale, dalla forma a striscia, a volte manipolata a formare un nodo. Sono fatte con un impasto di farina, burro, zucchero, uova, liquore, impasto che viene fritto o cotto al forno e successivamente spolverato di zucchero a velo.

Le “chiacchiere” hanno una tradizione antica che risale forse a quella delle frictilia, dolci fritti nel grasso di maiale che nell’antica Roma venivano preparati proprio durante il periodo di Carnevale.

Come altre preparazioni culinarie italiane, ogni zona firma questo dolce con un nome, così che, regione che vai “chiacchiere” che trovi: frappe, bugie, crostoli, fiocchetti, rosoni, cenci, galàni, cioffe, cunchiell’, stracci, maraviglias, pampuglie, manzole, crogetti, sosole, guanti, lasagne, intrigoni, sfrappole, sprelle, gale, risòle, lattughe, garrulitas.

In attesa delle vostre “chiacchiere”…

Read Full Post »

Dall’ordinanza-sentenza del giudice Priore: “L’inchiesta è stata ostacolata da reticenze e false testimonianze, sia nell’ambito dell’Aeronautica italiana che della NATO, le quali hanno avuto l’effetto di inquinare o nascondere informazioni su quanto accaduto. […] L’incidente al DC9 è occorso a seguito di azione militare di intercettamento, il DC9 è stato abbattuto, è stata spezzata la vita a 81 cittadini innocenti con un’azione che è stata propriamente atto di guerra, guerra di fatto e non dichiarata, operazione di polizia internazionale coperta contro il nostro Paese, di cui sono stati violati i confini e i diritti.”

"Museo per la Memoria di Ustica" - Bologna

Read Full Post »