Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 8 dicembre 2018

Paola Alviano Glaviano, “Sangue e arena” – 2005

Dal 52° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese 2018:

La società vive una crisi di spessore e di profondità: gli italiani sono incapsulati in un Paese pieno di rancore e incerto nel programmare il futuro.”

“Il sistema sociale, attraversato da tensioni, paure, rancore, guarda al sovrano autoritario e chiede stabilità, rompe l’empatia verso il progresso, teme le turbolenze della transizione.”

“La delusione per lo sfiorire della ripresa e per l’atteso cambiamento miracoloso ha incattivito gli italiani. Ecco perché si sono mostrati pronti ad alzare l’asticella. Si sono resi disponibili a compiere un salto rischioso e dall’esito incerto, un funambolico camminare sul ciglio di un fossato che mai prima d’ora si era visto da così vicino, se la scommessa era poi quella di spiccare il volo. E non importa se si rendeva necessario forzare gli schemi politico-istituzionali e spezzare la continuità nella gestione delle finanze pubbliche. È stata quasi una ricerca programmatica del trauma.”

Cosa aggiungere su questa Italia 2.0? Un Paese sceso senza testa nell’arena, travolto dall’odore del sangue. Quello del proprio simile. Purtroppo.

Pubblicità

Read Full Post »