Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 23 novembre 2015

Brussels

Mi addolora vedere Bruxelles in tuta mimetica e blindata. Un’altra ferita.

Ho amato molto questa città.

L’eleganza antica della sua Grand Place, il tempo rallentato nelle sue vie, un gioiello magico quale Bruges a poca distanza. La perfezione delle tavole fiamminghe che passeggia insieme alla creatività dei nuovi artisti. Con chocolate in ogni dove. E un simbolo del futuro, quale l’Atomium, ad ammiccare dall’alto.

Ma ora è allerta massima. Gli edifici fermés, gli individui silencieux.

Non tutto è perso. Ma neppure tutto è vinto.

Ps: che possa essere di buon auspicio l’uscita prossima del film del regista belga Jaco van Dormael, dal titolo alquanto programmatico, “Dio esiste e vive a Bruxelles“.

Read Full Post »