Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 14 novembre 2013

carlo-emilio-gadda

Il 14 novembre 1893, 120 anni fa, nasceva a Milano lo scrittore ingegnere Carlo Emilio Gadda, tra i massimi innovatori della narrativa novecentesca, un autentico sperimentatore di stili linguistici, conosciuto per il romanzo giallo “Quer pasticciaccio brutto de Via Merulana”.

Il suo amico Alberto Arbasino gli ha dedicato qualche anno fa un piccolo ma denso libretto, “L’ingegnere in blu”, in cui ne dà un ritratto sfaccettato, di uomo intelligente e cortese ma schivo, e di scrittore eclettico e geniale ma insofferente al conformismo e alla banalità.

E così lo descrive nel suo abbigliamento: “Immancabilmente in abito completo blu ben stirato, camicia bianca e cravatte deplorevoli acquistate (forse da lui solo) in un sonnolento magazzino giù per via della Mercede, e un fazzoletto candido ad angolo retto nel taschino. Scarpe ovviamente nere e lucidissime.” 

Ma è solo l’inizio. Vere sorprese attendono il lettore, come il modo in cui Gadda chiamava uno dei suoi autori più amati, il “Don Lisander” dei “Promessi Sposi”…

Pubblicità

Read Full Post »