Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 18 luglio 2012

Finalmente quel caldo di una volta, quello per cui l’estate ci faceva felici. Temperature gradevoli, afa quasi assente, qualche piacevole brivido al mattino, la brezza a spettinarci al pomeriggio e sere dolcissime a renderci il cuore leggero.

Hanno chiamato questo anticiclone “Virgilio”, ma è semplicemente quello che un tempo chiamavamo l’anticiclone delle Azzorre.

I cieli con lui si fanno tersi, come se un immenso tergicristallo ci avesse voluto regalare vetri puliti. Per sognare ancora.

Attraverso “uno strappo nel cielo di carta”, come diceva Mattia Pascal.

Read Full Post »