Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 28 febbraio 2012

Nell’era del digitale e della tecnologia sofisticata vince ben cinque statuette degli Academy Awards The Artist, film francese di Michel Hazanavicius, un film in bianco e nero e su schermo ridotto, in un revival dell’era del muto. Nei panni del protagonista, divo del cinema muto, l’attore Jean Dujardin che per la sua interpretazione ha sbaragliato le altre candidature.

A Hugo Cabret di Martin Scorsese, Kolossal 3D rivolto al passato americano e diretto concorrente di The Artist, vanno le statuette “tecniche”, tra cui quella alla scenografia vinta dagli italiani Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, che all’Italia hanno dedicato il loro Oscar.

Una Meryl Streep da standing ovation quella che ha ricevuto il meritatissimo Oscar quale miglior attrice protagonista per la sua The iron lady, che la vede nei panni di una credibilissima e sfaccettata Margaret Thatcher. E’ apparso invece consolatorio il riconoscimento a Woody Allen e al suo Midnight in Paris per la miglior sceneggiatura originale.

Pubblicità

Read Full Post »