Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 3 aprile 2011

L’Incipit

“Avevo la pasta sul fuoco in cucina, quando squillò il telefono. Alla radio davano la Gazza ladra di Rossini, il sottofondo ideale per prepararsi un piatto di spaghetti, e io l’accompagnavo fischiando. Fui tentato di non rispondere, gli spaghetti erano quasi cotti, e Claudio Abbado stava giusto per portare l’orchestra filarmonica di Londra all’apice dell’intensità drammatica. Pazienza, mi rassegnai ad abbassare il fuoco, andai nel soggiorno e sollevai il ricevitore. Poteva anche essere un conoscente con qualche nuovo posto di lavoro.
«Vorrei dieci minuti del tuo tempo» disse senza preamboli una voce di donna.”

“L’uccello che girava le viti del mondo” di Haruki Murakami.

Read Full Post »